Encoder incrementali rotativi

Questa serie di trasduttori è stata realizzata appositamente dalla ELCIS per applicazioni industriali e professionali ove è richiesto il minor ingombro possibile, senza sacrificarne le prestazioni. Tutti gli encoder in metallo tornito da barra montano cuscinetti di precisione in acciaio inox (ABEC 5) ed albero in acciaio inox ed offrono, malgrado le loro ridotte dimensioni, una buona tenuta agli agenti esterni (polvere, olio, umidità, ecc.), un buon funzionamento per un grande campo di temperature ed un'elevata risposta in frequenza. La sorgente di luce LED con 100000 ore minime di MTBF, la lettura con fototransistors in configurazione "push-pull", i componenti ibridi, il dimensionamento ottimale dei circuiti ed i numerosi controlli di qualità a caldo ed a freddo conferiscono grande affidabilità al prodotto. Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 5000 (a seconda del modello).

Trasduttori per impiego industriale e professionale generico adatti all'utilizzo su controlli di processo industriali, robot, macchine utensili, strumenti di misura, plotter, divisori, antenne, telescopi, ecc. Le basi realizzate interamente in metallo tornito da barra, i cuscinetti in acciaio inox di precisione (ABEC 5) e gli alberi in acciaio inox, offrono una buona tenuta agli agenti esterni (polvere, olio, umidità, ecc.) un buon funzionamento per un esteso campo di temperatura, un'elevata risoluzione abbinata ad un'elevata risposta in frequenza (300 kHz max) ed una notevole precisione. La sorgente di luce LED con 100000 ore minime di MTBF, la lettura con fototransistors in configurazione "push-pull", i componenti ibridi, il dimensionamento ottimale dei circuiti ed i numerosi controlli di qualità a caldo ed a freddo conferiscono grande affidabilità al prodotto. Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 20000 (a seconda del modello).

Trasduttori per impiego industriale e professionali particolarmente gravosi adatti all'utilizzo su macchine utensili, tessili, conciarie, laminatoi e cantieri navali (mod. 90A, 115, 115R), macchine per lavorazione del marmo, cemento, legno, ecc. Realizzati in metallo tornito da barra con cuscinetti di precisione (ABEC 5) e alberi in acciaio inox con doppi "O-ring" di tenuta sui coperchi, ed addirittura doppio coperchio nel modello 115R, offrono un alto grado di protezione agli agenti esterni come polvere, oli, umidità, acqua, ecc. L'abbondante dimensionamento dell'albero, dei cuscinetti e della meccanica (in particolare nei modelli 90A, 102, 115, 115R e 120) permette a questi encoder il montaggio diretto di pignoni, ruote metriche, pulegge per cinghie dentate, ecc. Con l'opzione del disco infrangibile si ha un notevole aumento della resistenza agli urti ed alle vibrazioni. La sorgente di luce LED, la lettura con fototransistors in configurazione "push-pull", i componenti professionali, il dimensionamento ottimale dei circuiti ed i numerosi controlli di qualità a caldo ed a freddo conferiscono grande affidabilità al prodotto in un grande campo di temperatura.

L'alta risoluzione di questi trasduttori abbinata all'elevata frequenza di funzionamento (fino ad 1 MHz), aprono la via a nuove realizzazioni nel campo dei divisori e posizionatori angolari con costi contenuti e precisioni notevoli. Il numero di impulsi/giro arriva fino ad un massimo di 90000 (a seconda del modello). Gli encoder con albero passante sono muniti di giunto autocompensante.

Il know-how della ELCIS per questi trasduttori è evidenziato dai numerosi brevetti depositati. Gli encoder portano nel loro interno un giunto che permette la compensazione dei giochi sia assiali che radiali dell'albero del motore su cui devono essere calettati. A conferma della validità del prodotto, numerosi costruttori di motori hanno normalizzato l'attacco di questi encoder ai loro motori. Numerose flange di attacco sono disponibili per il calettamento su qualsiasi tipo di motore. Il nostro ufficio tecnico è a disposizione per la realizzazione di versioni "custom". Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 20000 (a seconda del modello). La ELCIS effettua a richiesta il montaggio degli encoder sui motori dati in conto lavoro dai clienti.

Questa serie di trasduttori rotativi è stata realizzata appositamente dalla ELCIS per applicazioni che richiedono simultaneamente l'informazione da un encoder e da una dinamo tachimetrica. Pertanto in un unico contenitore sono abbinati un encoder incrementale in metallo tornito con cuscinetti di precisione ed alberi in acciaio inox ed una dinamo tachimetrica di primarie ditte nazionali ed estere che possono essere scelte a piacimento dal cliente. Gli encoder offrono un corretto funzionamento per un esteso campo di temperatura ed un'elevata risposta in frequenza. La sorgente di luce LED con 100000 ore minime di MTBF, la lettura con fototransistors in configurazione "Push-pull", i componenti professionali, il dimensionamento ottimale dei circuiti, la notevole robustezza meccanica ed i numerosi controlli di qualità a caldo ed a freddo conferiscono grande affidabilità al prodotto. Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 3600 (a seconda del modello). È possibile a richiesta abbinare al gruppo encoder-dinamo tachimetrica un relè centrifugo.

Questa serie di trasduttori è stata realizzata appositamente dalla Elcis per applicazioni ove è richiesta la misura di spostamenti lineari mediante il sistema "pignone-cremagliera". La serie comprende diversi tipi di encoder-pignone con e senza dispositivo incorporato di precarico del pignone. Diversi tipi di pignoni combinati con varie risoluzioni del disco all'interno dell'encoder permettono di avere risoluzioni da 1 mm a 1 µm. Vari tipi di cremagliere sciolte o preassemblate sono fornibili dalla Elcis. Tutti gli encoder sono costruiti interamente in metallo tornito e fresato con cuscinetti e pignoni di grande precisione in acciaio inox, e offrono una notevole tenuta agli agenti esterni (polvere, olio, umidità ecc.), un corretto funzionamento per un grande campo di temperatura ed un'elevata risposta in frequenza. La sorgente di luce LED con 100000 ore minime di MTBF, la lettura con fototransistors in configurazione "push-pull", i componenti professionali, il dimensionamento ottimale dei circuiti ed i numerosi controlli di qualità in apposita sala metrica con interferometro laser HP conferiscono grande affidabilità al prodotto.

Questa serie di trasduttori "speciali" è una piccola selezione fra le innumerevoli realizzate dalla ELCIS. Essa comprende encoder per bilance, encoder con ruote metriche per macchine a taglio continuo, encoder bialbero, encoder per sale prove motori a scoppio, encoder con albero passante, encoder con custodia in acciaio inox. Tutti gli encoder sono costruiti interamente in metallo con alberi in acciaio inox e cuscinetti di precisione, ed offrono un buon funzionamento per un grande campo di temperatura ed un'elevata risposta in frequenza. La sorgente di luce LED con 100000 ore minime di vita, la lettura con fototransistors in configurazione "push-pull", i componenti professionali, conferiscono grande affidabilità al prodotto. Per realizzazioni di trasduttori speciali non contemplati in questo catalogo consultare la ELCIS esponendo il problema. Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 20000 (a seconda del modello).

Gli encoder della serie "E" si distinguono per le elevate caratteristiche abbinate ad un prezzo eccezionalmente basso. Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 1024 (vedere nei vari modelli).

Questi trasduttori sono stati realizzati appositamente dalla ELCIS per applicazioni che richiedono simultaneamente od alternativamente l'informazione da due encoder incrementali posti in uno stesso contenitore. Le letture fotoelettriche separate su due corone diverse, i doppi amplificatori galvanicamente separati, offrono all'utilizzatore di questi encoder una grande varietà di impieghi, fra questi: la conversione delle misure da metrica a pollici (particolarmente sentita nei paesi anglosassoni), il montaggio su elettromandrini per il controllo "dell'asse C" con una lettura ad elevata risoluzione (max 90000 div) e bassi giri del mandrino ed una seconda lettura con media risoluzione (1000÷2500 div) ed alti giri del mandrino. Il numero di impulsi/giro va da un minimo di 1 ad un massimo di 90000 (a seconda del modello).

La Elcis, anticipando i tempi, ha ottenuto dal prestigioso istituto belga ISSeP di Liegi le nuove certificazioni ATEX II 2 G Ex d II C T6 / T5 Gb e ATEX II 2 D Ex tb IIIC T85°C / T100°C Db IP6X, secondo le norme CENELEC, e dal CESI la Notifica di prodotto ATEX. Questa famiglia di encoder incrementali è adatta all'utilizzo in ambienti industriali caratterizzati da atmosfere esplosive (ad eccezione delle miniere con presenza di grisou) dovute a gas (G) e/o polvere (D). I modelli, estremamente robusti, sono realizzati in metallo, tornito da barra, con cuscinetti di precisione ed albero in acciaio inox.

Contatti

Elcis Encoder S.r.l.

Via Rosa Luxembourg, 12/14
10093, Collegno (To)
Italia

Tel.: +39 011 715577 - +39 011 715578

Fax: +39 011 712613

Email: info@elcis.com