Trasduzioni lineari

CR80 trasduzione lineare incrementale di elevata qualità con sistema encoder - pignone - cremagliera "pre-assemblato" (con cremagliera modulo 0,796) per il rilevamento quote da 100 mm, a 50000 mm (ed oltre) e con risoluzione da 1 µm a 1 mm, estremamente robusta e precisa da applicare su macchine utensili, controlli numerici, ecc. Uscita in onda quadra o sinusoidale. Alta affidabilità alle condizioni di lavoro più gravose (vibrazioni, oli, vapori, polvere, trucioli). CR85 è una trasduzione simile alla CR80 ma con cremagliere di tipo più economico e uscita disponibile solo in onda quadra.

Le trasduzioni lineari Elcis RV18 e RV20 sono del tipo "in VETRO", disponibili per lunghezze fino a 2440 mm e risoluzioni fino a 0,5 µm (a seconda del modello). Esse sono costituite da una riga in vetro alloggiata all'interno di un robusto profilato in alluminio estruso e hanno un ridotto ingombro (18 o 20 mm di spessore).

Le trasduzioni lineari EF a "FILO" sono adatte ad applicazioni non compatibili con le CR80 e RV16 per motivi di ingombro, difficoltà di installazione o costo, a condizione che la max. risoluzione richiesta sia 0,1 mm. Il loro funzionamento è basato sulla misura dell'estensione di un filo di acciaio inox auto avvolgente (la cui estensione max può arrivare a 60 m) all'interno del trasduttore (composto da un encoder incrementale o un encoder assoluto multigiro o un potenziometro multigiro sul cui albero è calettato un rocchetto avvolgifilo).

Le trasduzioni lineari "POTENZIOMETRICHE", dotate di elemento resistivo in plastica conduttiva, sono adatte per applicazioni su cilindri idraulici e pneumatici, macchine per stampaggio plastica, imballaggio, tessili ecc.. Le lunghezze vanno da 10 mm a 1000 mm con risoluzione infinita e temperatura di funzionamento -30°C ÷ +100°C.

Contatti

Elcis Encoder S.r.l.

Via Rosa Luxembourg, 12/14
10093, Collegno (To)
Italia

Tel.: +39 011 715577 - +39 011 715578

Fax: +39 011 712613

Email: info@elcis.com